Progetto Lo Scopeto - Impresa Corbo - Montelupo Fiorentino

Borgo "Lo Scopeto": Wienerberger e la tradizione toscana

Laterizi Wienerberger: vantaggi in termini di la semplicità di realizzazione, sicurezza antisismica e prestazioni isolanti sia termiche che acustiche

La muratura portante Wienerberger modella le forme della tipica tradizione rurale toscana nella realizzazione del borgo “Lo Scopeto”.

Il progetto del complesso residenziale "Lo Scopeto"

Il complesso residenziale di nuova costruzione realizzata in Località Scopeto nel comune di Montelupo Fiorentino nel cuore delle colline toscane, ricrea con la sua architettura movimentata l’armonia e le atmosfere tradizionali degli antichi borghi di campagna, immerso fra olivi, vigneti e filari alberati.
 
Il progetto dell’aggregato “Lo scopeto” è sviluppato in 4 lotti realizzati in successione nel tempo, caratterizzati da forme, dimensioni e numero di unità abitative diversi fra loro. Complessivamente i tre lotti finora realizzati accolgono 26 unità abitative residenziali fra appartamenti e cielo terra. 
 
Il primo lotto assume rispetto agli altri una posizione predominante anche in virtù dalla sua localizzazione in fregio alla “piazzetta del borgo”. In ricercato stile rurale, l’edificio è caratterizzato da forme semplici e tradizionali, movimentata da porticati, tettoie esterne e torri “colombaia” che donano un aspetto caratteristico. Esso si sviluppa prevalentemente su due piani fuori terra, mentre le quattro torrette dotate di vano abitabile e servizio igienico, svettano elevandosi al secondo piano. Le geometrie delle coperture sposano la semplicità della forma a capanna o a padiglione, con manto in coppi e tegole di recupero o antichizzati. Gli altri due lotti assumono caratteristiche similari, distinguendosi solo nelle dimensioni e nell’articolazione, seguendo una precisa coerenza d’insieme.

Il borgo Lo Scopeto

La muratura portante Wienerberger modella le forme della tipica tradizione rurale toscana nella realizzazione del borgo “Lo Scopeto”

Le soluzioni per l'involucro scelte dall'impresa e dal proprietario

Per la struttura dell’intero complesso è stata scelta la tecnologia costruttiva della muratura portante di laterizio rettificato Porotherm BIO PLAN 38 di Wienerberger in grado di assicurare elevate prestazioni di sicurezza antisismica e soddisfare in modo eccellente i requisiti acustici e di risparmio energetico richiesti.
 
La scelta della muratura portante è stata perseguita con convinzione dal Rag. Giuseppe Corbo, titolare dell’impresa e proprietario del complesso, che da anni, grazie all’approfondita conoscenza dei materiali e del sistema frutto dell’impiego in numerosi cantieri, ne apprezza la semplicità di realizzazione e i vantaggi in termini di sicurezza antisismica e prestazioni isolanti sia termiche che acustiche.

Il cantiere del borgo Lo Scopeto

L'impresa ne apprezza la semplicità e la velocità di posa

I vantaggi del laterizio Wienerberger

“I blocchi Porotherm BIO PLAN di Wienerberger sono sistemi a incastro che si contraddistinguono per le facce di appoggio superiori e inferiori ‘rettificate’, e permettono una lavorazione semplice, rapida e veloce” spiega il Sig. Corbo. “In questo modo si ottimizzano i tempi, ottenendo di conseguenza dei vantaggi economici invidiabili rispetto ai metodi costruttivi con struttura intelaiata. Inoltre l’elevata qualità dei materiali”. I blocchi Porotherm BIO PLAN 38 selezionati per la muratura portante hanno contribuito in maniera sostanziale al raggiungimento della classe energetica A e soprattutto all’ottenimento di prestazioni acustiche eccellenti 0,50 dB.
 
I sistemi rettificati Porotherm BIO PLAN sono soluzioni porizzate in cui le microcavità sono generate dall’utilizzo di farine di legno vergini. Grazie alla rettifica delle facce di allettamento è possibile realizzare murature con giunti orizzontali estremamente sottili di solo 1 mm di spessore, riducendo in modo significativo il consumo di malta. 
Inoltre, sono stati impiegati i blocchi Wienerberger Porotherm BIO PLAN 30 per la realizzazione delle tramezze e Porotherm BIO PLAN 25 per la realizzazione delle logge, donando una efficace omogeneità strutturale e materica a tutto il complesso abitativo.
 
Le soluzioni Wienerberger, grazie alle elevatissime prestazioni isolanti, alla loro eccellente traspirabilità, permettono di realizzare in modo semplice edifici dall’elevato comfort abitativo, salutari e sicuri per i suoi occupanti.

Porotherm BIO PLAN 38: blocco in laterizio rettificato per murature portanti in zona sismica

I laterizi Wienerberger hanno contribuito in maniera sostanziale al raggiungimento della classe energetica A

Scheda progetto

Tipologia: nuova costruzione con destinazione residenziale
Superficie coperta: 1.500 mq
Involucro: Muratura portante con Porotherm BIO PLAN 38
Tramezzature: Porotherm BIO PLAN 30 e Porotherm BIO PLAN 25 di Wienerberger
Anno di realizzazione: 2010-2015
Progetto: Studio Tecnico Geom. Loriano Fontanelli
Committente: Immobiliare Corbo srl
Impresa esecutrice: IMPRESA COSTRUZIONI EDILI DI CORBO GIUSEPPE E LUCIANO

Realizzazioni